NOW SHOWING
The Lady of Warka and the Archaeology of Meanings
project Humanum
Artistic-scientific display at the Iraq Museum of Baghdad - Iraq
until March 6th 2018 - EXTENDED UNTIL APRIL 15TH
Bilateral project Baghdad-Venezia: Ca’ Foscari University, Venice
and State Board of Antiquity and Heritage of the Republic of Iraq.
Conception of project, production and realization of works: Giorgia Fiorio
Scientific Direction: Prof. Lucio Milano

COLLÈGE DE FRANCE
Séminaire de Giorgia Fiorio:L’Archéologie de l’Être
Hosted by: La Chaire Européenne, cycle de Cours 2017 - 2018
Prof. Victor I. Stoichita au Collège de France: L’Europe des Images - Collège de France
L’Archéologie de l’Être – GIORGIA FIORIO ©2018: download pdf // view conference

testa

PAPER ON FRONTIERS IN PSYCHOLOGY
The Ontology of Vision. The Invisible Consciousness of Living Matter
GIORGIA FIORIO ©2017: download pdf // view text online

UPCOMING
project Humanum
Artistic-scientific display at THE NATIONAL ARCHAEOLOGICAL MUSEUM OF SAMAWA, IRAQ
FROM APRIL 18TH - 2018
Bilateral project Baghdad-Venezia: Ca’ Foscari University, Venice
and State Board of Antiquity and Heritage of the Republic of Iraq.
Conception of project, production and realization of works: Giorgia Fiorio
Scientific Direction: Prof. Lucio Milano

COLLECTION WORKS
Atelier Jungwirth - Graz
Tel. +43 316/815505; Cell +43 664 26 66 738
Email mail@atelierjungwirth.com

Contrasto Galleria - Milan:
Tel: + 39 02 89075420 Cell: +39 339 7124519
Email contrastogalleria@contrastobooks.com
testa
The Lady of Warka IM-45434, Uruk 3200 BC, Iraq Museum of Baghdad
EikonaHumanum® Giorgia Fiorio © 2016
Attraverso 56 paesi nei cinque continenti Giorgia Fiorio sviluppa da 28 anni una ricerca intorno alla figura umana. Il progetto Uomini, 1999-2000, indaga le comunità maschili nella società occidentale attraverso una serie di monografie raccolte nell’antologia Figuræ.
Il Dono, 2000-2010, di cui il libro nel 2009 ha ricevuto il patrocinio dell’UNESCO, esplora le espressioni rituali del credere di tutto il mondo
In corso dal 201o, Il progetto Humanum®, L’Archeologia dell’Essere, riconsidera l’eredità della figurazione umana della statuaria arcaica nella percezione del nostro tempo. Per questo progetto Fiorio ha collaborato con il National Archaeological Museum e l’Acropolis Museum di Atene; il Museo del Louvre di Parigi; l’Iraq Museum di Baghdad e il Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Nell’ambito del progetto Humanum, la presentazione de La Dama di Warka e L’Archeologia dei Significati durante il convegno tenutosi il 12 aprile 2016 in collaborazione con Lucio Milano, ha ricevuto il Patrocinio della Commissione Italiana per l’UNESCO. Dello stesso progetto, il dispositivo in corso da Dicembre 2017 presso l’Iraq Museum, concepito e realizzato da Giorgia Fiorio sotto la direzione scientifica di Lucio Milano, ha ricevuto il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali; il Patrocinio del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana e dell’Ambasciata d’Italia a Baghdad.

Fondatrice e Direttore dal 2002 al 2012 del seminario internazionale di fotografia contemporanea Reflexions Masterclass e Faculty all’ICP New York dal 2007 al 20015, Fiorio è attualmente Professionista Affiliato della Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari Venezia nello sviluppo del progetto Humanum.

I libri di Giorgia Fiorio sono pubblicati in: Francia da Actes Sud; Italia da Marsilio Editore; Edizioni Contrasto; Motta Editore; Germania da Braus Edition; Grecia da Apeiron.
I lavori Giorgia Fiorio sono stati esposti tra gli altri, alla Triennale di Milano; C/O Berlin, Germania; Istituto Nazionale per la Grafica Roma; Maison Européenne de la Photographie, Parigi; Rencontres d’Arles; Parisphoto: Carousel du Louvre e Grand Palais; Institute of Polytechnic di Tokyo; Scuderie del Quirinale, Roma; Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivoli; Biennale di Venezia 2012 e 2015: Padiglione Italia e Museo Fortuny e al Museo dell’Iraq di Baghdad.

Read More CV UK/FRA
L'UNESCO accorda il suo patrocinio al libro Il Dono in virtù della riflessione proposta dall'opera di Giorgia Fiorio sulla diversità delle forme d'espressione del sacro in diverse culture di tutto il mondo, testimonianza che concorre al messaggio promosso dalla Convenzione sulla salvaguardia del patrimonio immateriale.